Samsung J, la serie aggiornata del 2017

Dopo il successo dell’ annuncio delle serie Galaxy A e S, Samsung ha deciso di rinnovare la serie J con la versione aggiornata del 2017.In questo periodo estivo sono quindi usciti i tre nuovi smartphone:J3, J5 e J7.

La serie Galaxy J è molto apprezzata in Europa e rappresenta la serie rivolta al mercato dei cellulari piùeconomici.

Specifiche della Serie J

Il primo modello a essere uscito sul mercato italiano è il J5, a giugno. A livello di hardware il j5 fa utilizzo di un processore Samsung Octacore, l’Exynos7870, da 1,6 GHz affiancato da una GPU Mali T830 MP2 e 2 GB di RAM. La rom(memoria interna) per tutti i 3 modelli è di 16 GB con possibilità di espanderla fino a 256 GB. Presenta sia la fotocamera posteriore, sia quella frontale ed entrambe sono da 13 megapixel mentre la batteria è di 3000 mAh. Il display è un SuperAMOLED da 5,2 pollici e ha una risoluzione HD (1280×720)

Il J3, uscito a luglio assieme al J7, si presenta come il modello più economico della classe J, cambiando notevolmente l’aspetto hardware dagli altri due modelli. Il processore utilizzato per il J3 è un quadcore Exynos 7570 a 1,4 GHz. La RAM come il J5 è di 2 GB e la memoria interna, già sopracitata, può salvare 16 GB di informazioni mentre la batteria è pari a 2400 mAh. Presenta una fotocamera frontale da 5 megapixel e una fotocamera posteriore da 13 megapixel. Fa utilizzo di un display TFT da 5 pollici con una risoluzione HD (1280×720)

Il J7, modello più costoso della serie J, presenta caratteristiche simili al j5 con varie migliorie. Il processore, la memoria interna e le fotocamere hanno le stesse specifiche tecniche del J5. Tuttavia il J7 può contare su una RAM da 3 GB, una batteria da 3600 mAh e un display AMOLED da 5,5 pollici con risoluzione full-HD(1920×1080).

Tutti e tre modelli hanno pre-installato come sistema operativo Android 7.0 Nougat . A livello di design sono tutti realizzati con un corpo in metallo che danno la sensazione di avere un cellulare di fascia alta. Inoltre il J5 e il J7 sono muniti di un lettore di impronte digitali, assente sul modello J3.

Considerazioni sulla serie J

La serie J del 2017 viene pensata appositamente come la scelta migliore per i cellulari di fascia bassa. Inizialmente i prezzi di uscita andavano dai 229€ ai 349€, la cosa rappresentava un bell’ostacolo per imporsi come valida alternativa ai cellulari cinesi. Fortunatamente con il passare di qualche mese i prezzi si sono notevolmente abbassati ritornando ad essere un punto positivo della serie.

I punti di debolezza della serie J si identificano nella ROM di soli 16 GB, davvero poco capiente (anche se potremo espanderla) e il software. Quest’ultimo ,infatti, risulta essere abbastanza pesante per l’hardware e sul lungo periodo potrebbe andare a incidere negativamente sulle prestazioni del cellulare. Ultimo ma non meno importante è l’impossibilità di poter effettuare la major update ad Android 8.0 Oreo.

Detta cosi’ la serie J 2017 potrebbe risultare un completo fallimento MA fortunatamente non è cosi’. Samsung riesce ad offrire un cellulare elegante che gli dà un look premium, inoltre le fotocamere riescono a fare fotografie più che valide per il loro prezzo. DIFFICILMENTE troverete sul mercato cellulari della stessa fascia con tali caratteristiche.

Il software, seppur abbastanza pesante, utilizza un sistema operativo molto completo, che risulta essere comodo e di facile utilizzo per i novizi e per i più smanettoni del cellulare. Altra nota POSITIVA è la batteria che risulta essere più che soddisfacente permettendo di arrivare fino a sera con il cellulare ancora carico. Ovviamente non bisognerà utilizzare durante la giornata il cellulare in maniera spropositata. In aiuto alla sopravvivenza del nostro cellulare ci viene incontro anche la tecnologia bluetooth 4.2, migliorata dalla versione serie J 2016.

La tecnologia bluetooth 4.2 ci permette di trasferire dati due volte più velocemente e diminuisce drasticamente i consumi energetici, senza contare dell’ aumento delle distanze per collegarsi ad altri dispositivi che supportano tale tecnologia.

Potrebbe interessarti questo articolo sulle migliori casse bluetooth

A chi è consigliato l’acquisto?

Sono stati spiegati i pro e i contro di questo cellulare ma non abbiamo ancora risposto alla domanda: A chi consigli l’acquisto?

Il prezzo e il suo facile impiego rendono la serie J ideale come regalo ai ragazzi adolescenti in attesa del loro primo cellulare. Il design e la qualità delle foto sono uno degli aspetti più importanti da tenere in considerazione.

Lo stesso discorso rimane molto valido per gli anziani che cercano in un cellulare la comodità di utilizzo e un design semplice e gradevole alla vista.

Molto consigliato anche per le persone che in un cellulare non sono particolarmente interessate ai continui aggiornamenti del sistema operativo e non cercano il prodotto con l’hardware più potente sul mercato.

Alternative alla Serie J ?

Un’alternativa valida alla serie J, sempre della casa Samsung, è il Galaxy A3 2017 che presenta a livello di hardware le stesse specifiche del J5 con la particolarità di essere maggiormente ottimizzato.

Si ringrazia Marco di Technophiland per la collaborazione.

Commenti

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *